Good Luck Biabiany!

Con un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale alle ore 16.31, l’Inter ha annunciato il trasferimento di Giampaolo Pazzini dalla Sampdoria.
Finalmente l’Inter torna ad essere protagonista in questo mercato di gennaio, dopo la sessione estiva che si era rivelato, in seguito al fair play finanziario, un flop. Ma in questo mese, complice il grave infortunio di Samuel e i problemi fisici di Milito, ecco che la grande armata neroazzura è tornata ad essere regina, non solo in ambito prettamente calcistico, ma anche sul mercato. E lo si era capito fin da subito, con l’acquisto di Ranocchia dal Genoa, con un investimento sicuro per il futuro, ma anche per il presente, sebbene si trattasse di un esborso economico oneroso.
Ed ora è arrivato il bomber tanto invocato dal tecnico e dalla tifoseria: lui, Giampaolo Pazzini, bomber di razza, 64 gol in serie A, nazionale italiano con 16 reti in 58 presenze tra under e rappresentativa maggiore. È lui l’uomo giusto per l’attacco neroazzurro, capace di assicurare quei movimenti che, con l’assenza di Milito, veniva a mancare nello scacchiere di mister Leonardo: 12 milioni di euro più l’intero cartellino di Jonathan Ludovic Biabiany.
Merita un ricordo il francese finito alla corte di Mimmo Di Carlo. L’Inter ha già provveduto, tramite il proprio sito ufficiale, a fare un grande in bocca al lupo al campione transalpino (http://www.inter.it/aas/news/reader?N=51246&L=it). Arrivato con grandi progetti dal Parma, dopo essersi consacrato in Serie A con ottime prestazione e gol nella squadra ducale, il giovane Biabiany non è stato capace di imporsi anche nella squadra campione d’Italia e d’Europa e, con lui, anche campione del Mondo, con il suo nome scritto nel tabellino finale dei marcatori per il 3 a 0 definito che posiziona la società meneghina sul tetto del mondo. Ma le difficoltà della squadra con Benitez, l’assenza prolungata di Sneijder, uno dei pochi capace di lanciare Biabiany in profondità, ed il cambio di modulo con l’arrivo di Leonardo hanno segnato, purtroppo, la fine del rapporto di Jonathan con l’Inter. Rimane certamente il ricordo positivo di un giovane che è cresciuto nelle giovanili dell’Inter, capace di dimostrare le sue doti di velocità, dribbling e anche finalizzazione dapprima nel Modena e successivamente nel Parma. Ed ora la sua carriera rinasce a Genova, sponda Samp. Good luck Biabiany!

Articolo su Fc Inter News:
http://www.fcinternews.it/?action=read&idnotizia=37585

Paolo Tardio

Questa voce è stata pubblicata in Inter. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...